Formazione BLS con utilizzo del defibrillatore: si riparte!

 

Marzo 2020 il nostro Paese si è fermato e tutte le attività di formazione sono state sospese.

Ora è il momento di ripartire, ma con prudenza e nel pieno rispetto delle normative nazionali e regionali in materia di contenimento del contagio.

Per questo motivo, da oggi e fino alla conclusione dell’emergenza COVID-19, outsphera for life offre la possibilità di frequentare i corsi BLS HCP con AED ed Heartsaver RCP AED in modalità “Blended” e di ottenere (o rinnovare) la propria certificazione American Heart Association, riconosciuta in tutto il mondo.

Come funziona

I corsi BLS HCP con AED (per gli operatori sanitari) ed Heartsaver RCP AED (per i laici) si sviluppano in 3 fasi:

  1. formazione a distanza asincrona > fruizione di contenuti teorici sul nostro portale fad.outsphera.it;
  2. formazione a distanza sincrona > sessione in audio-video conferenza con un istruttore certificato AHA;
  3. esercitazione in aula ed esame pratico con un rapporto studente : manichino : istruttore di 1:1:1 (che potrebbe progressivamente salire nei prossimi mesi a 3:3:1). In ogni caso durante le esercitazioni ogni studente avrà a disposizione il proprio manichino QCPR (o con sistemi di feedback equivalenti), che verrà sanificato tra una sessione e l’altra. 

 

Circolare Ministero 05/06/2020

Oggetto: Indicazioni emergenziali per il contenimento del contagio da SARS-CoV-2 nelle operazioni di primo soccorso e per la formazione in sicurezza dei soccorritori.

 

 

Allegato 1 - Circolare Ministero 05/06/2020

Allegato n. 1

Oggetto: Indicazioni nazionali per il contenimento del contagio da SARS-CoV-2 nelle  operazioni di primo soccorso e per la formazione dei soccorritori.

L’attuale fase pandemica ha innalzato il livello di rischio per tutti i soccorritori (laici e sanitari) a  causa della possibilità di contagio tramite la produzione di droplets ed areosol durante le manovre di  rianimazione cardiorespiratoria. L’OMS definisce la rianimazione cardiopolmonare (ventilazioni e  compressioni toraciche) come una procedura da considerare a rischio di produzione di aerosol dalle  vie aeree del paziente.

Conseguentemente si sono rese necessarie modifiche ad interim dei protocolli di rianimazione  (BLS-D) destinati a laici e sanitari.

I punti critici riguardo i contenuti includono i contesti, le categorie di pazienti, le manovre  aerosolizzanti, la protezione dei soccorritori, l’appropriatezza delle manovre.

....... continua .....

 

Per iscrizioni